RAZIONALE

Il Ministero della Salute ha redatto il Piano strategico nazionale per la vaccinazione anti Covid-19 al fine di implementare la strategia vaccinale sul territorio. Tale Piano prevede l’articolazione della campagna vaccinale in diverse fasi, in relazione alla quantità ed alle tipologie di vaccino disponibile, alla numerosità dei soggetti appartenenti alle categorie target ed agli aspetti logistici.
Con l’aumentare della disponibilità dei vaccini, in particolare di quelli con sistemi di conservazione più adatti alla gestione territoriale, sono in corso campagne di vaccinazione che coinvolgono i MMG, con modalità e strategie spesso differenti da Regione a Regione.
La diffusione capillare sul territorio dei MMG rappresenta sicuramente una opportunità per passare da una fase iniziale di somministrazione vaccinale centralizzata in grandi Hub (ospedalieri o in spazi ad essi dedicati) ad una fase più avanzata in cui sono necessari criteri di conoscenza delle caratteristiche dei pazienti.
La stratificazione del rischio clinico della propria popolazione di assistiti e la conseguente intensità e complessità delle cure erogate presuppone la definizione di score specifici studiati e validati appositamente, partendo dalle notizie contenute nei database della MG. In tal senso uno score di vulnerabilità (VI score) è stato studiato dal database dei ricercatori di Health Search e verrà presentato nel corso di questa FAD, illustrandone anche le sue potenzialità sia rispetto alla appropriata selezione del rischio dei pazienti sia rispetto alle diverse indicazioni dei vaccini per il Covid-19.

Ultime modifiche: lunedì, 14 giugno 2021, 11:52